BrazilianProject

Andrea Taravelli – Bass

Simone Migani – Piano

Pasquale Montuori – Grums

Sara Jane Ghiotti – voice, arrangements

Il progetto nasce per omaggiare 3 grandi compositori: Edu Lobo, Milton Nascimento e Guinga. Sara Jane, cantante di origine inglese, affronta così un repertorio misto, che delinea un vero viaggio nella musica Popolare Brasiliana, dallo Choro, alla bossa nova, al Samba.

Ciò che ne risulta è un originale sound Jazz, che non snatura l’anima popolare del progetto, ma anzi ne rivela una chiave forse meno considerata, ovvero quella della contaminazione, vero cuore vibrante di questa musica.

La cultura musicale del Brasile è il risultato del suo melting pot sociale: una terra che ospita un popolo variegato trova altrettante sfumature nella sua musica.

Gli arrangiamenti sono interamente curati da Sara Jane.

Il disco prevede anche un quartetto d’archi, due flauti e un clarinetto, ma la formazione del quartetto rimane il cuore pulsante del progetto.

The project was created to pay homage to three great composers: Edu Lobo, Milton Nascimento and Guinga. Sara Jane, a singer of English origins, deals with a mixed repertoire, which outlines a true journey in Brazilian popular music, from Choro, to bossa nova, to Samba.

The result is an original Jazz sound, which does not distort the popular soul of the project, but rather reveals a key perhaps less considered, that of contamination, the true vibrant heart of this music.

The musical culture of Brazil is the result of its social melting pot: a land that hosts so varied people finds many nuances in its music.

The arrangements are entirely written by Sara Jane.

The album also includes a string quartet, two flutes and a clarinet, but the quartet ensemble remains the beating heart of the project.